Fondazione Live #HABITAT 8.3.22-22.3.22

08.03 — 22.03.2022

FONDAZIONE LIVE HABITAT

Un progetto della Fondazione Antonio Dalle Nogare, in collaborazione con franzLAB

 

Per la nuova stagione del programma pubblico Fondazione Live la Fondazione Antonio Dalle Nogare presenta HABITAT, un progetto in più parti sul tema dell’abitare, organizzato in collaborazione con franzLAB.

 

Attraverso un mix di conversazioni online, attività tipicamente “domestiche” negli spazi della Fondazione e approfondimenti pubblicati su franzmagazine.com, le due istituzioni si interrogano sulla tematica dell’abitare gli spazi museali. Per HABITAT, la Fondazione attiverà sia i suoi canali digitali che gli spazi del museo, collaborando a questo scopo con svariati attori del settore.

 

 

Tre dialoghi online – che possono essere seguiti live gratuitamente tramite Facebook o Youtube – introdotti dallo storico dell’arte e del design e curatore Emanuele Quinz, tratteranno il tema del museo come habitat naturale per gli esseri umani, invitando gli ospiti a riflettere sulla vita possibile degli spazi museali e sul loro significato per la società contemporanea. Sarà possibile seguire queste conversazioni anche in Fondazione e a seguire saranno proposte delle attività individuali, tipicamente svolte nell’intimità dell’ambiente domestico. In questo modo gli spazi della Fondazione si trasformano in una casa aperta a tutti.

 

 

Programma:

 

 

8 marzo – ore 19.00: Emanuele Quinz in dialogo con Emanuele Coccia, filosofo, professore presso l’École des hautes études en sciences sociales a Parigi. Autore dei libri “La vita delle piante”, “Filosofia della casa”. A seguire si svolgerà una classe di yoga con Stefanie Dariz che, in linea con la tematica affrontata, guiderà i partecipanti a sentirsi a casa e a proprio agio nel proprio corpo. Non sono richieste particolari nozioni o capacità per partecipare, ma la prenotazione in anteprima via mail a visit@fondazioneantoniodallenogare.com oppure chiamando il 0471 971626. Si prega di portare il proprio tappetino ed una coperta. I posti disponibili sono limitati.

 

 

Con il gentile sostegno della Provincia autonoma di Bolzano.

15 marzo – ore 19.00: Emanuele Quinz in dialogo con Domitilla Dardi, storica e curatrice di design. Dal 2010 è curatrice per il design del MAXXI-Architettura di Roma. È docente allo IED di Roma. In seguito, verrà proiettati il film “La finestra sul cortile” di Alfred Hitchcock (lingua originale con sottotitoli). I posti per seguire la proiezione del talk e la proiezione del film sono limitati, si prega di prenotarsi in anteprima scrivendo a visit@fondazioneantoniodallenogare.com oppure chiamando il 0471 971626.

22 marzo – ore 19.00: Emanuele Quinz in dialogo con Formafantasma (Andrea Trimarchi e Simone Farresin), studio di design che indaga le forze ecologiche, storiche, politiche e sociali che modellano la disciplina del design oggi. A partire dalle 18.00 agli ospiti sarà servita una merenda con prodotti tipici da degustare in Fondazione. Seguirà il talk online. I posti per seguire la proiezione del talk e per la merenda sono limitati, si prega di prenotarsi in anteprima scrivendo a visit@fondazioneantoniodallenogare.com oppure chiamando il 0471 971626.

 

 

Per seguire la conversazione tra Quinz e Formafantasma tranquillamente da casa vi sarà un live su Facebook o anche su Youtube.

 

 

I tre dialoghi tra Quinz e i suoi ospiti saranno fruibili dal pubblico all’interno di un HABITAT allestito ad hoc, che prenderà forma in una delle sale della Fondazione. In questo spazio, i temi trattati nelle tre conferenze potranno essere approfonditi attraverso libri, oggetti, opere e immagini e soprattutto potranno essere “abitati” dai visitatori.

 

 

In parallelo alla serie di conversazioni online e all’attivazione dello spazio fisico in Fondazione, sulle pagine di franzmagazine.com il tema dell’HABITAT verrà ulteriormente approfondito attraverso una serie di contenuti e interventi di altri ospiti ed esperti.

 

 

Attenzione: il numero di partecipanti alle rispettive attività in loco e alle proiezioni dei talk è limitato. Si prega di registrarsi telefonicamente al numero +39 0471 971 626 o via e-mail a visit@fondazioneantoniodallenogare.com.

 

BIOGRAFIE

 

 

 

Emanuele Quinz

 

 

Storico dell’arte e del design e curatore, vive e lavora a Parigi (Francia). Professore associato all’Università di Parigi 8, e all’EnsadLab, Ecole Nationale Supérieure des Arts Décoratifs. La sua ricerca esplora le convergenze tra le discipline nelle pratiche artistiche contemporanee: dalle arti visive alla musica, dalla danza al design.
È autore di Il cerchio invisibile (Mimesis, 2014, Les presses du réel, 2017) e Contro l’oggetto, Conversazioni sul design (Quodlibet, 2021) e ha curato o co-curato diversi volumi collettivi tra cui Strange Design (con J. Dautrey, éditions it:, 2014), Behavioral Objects (con S. Bianchini, Sternberg Press, 2016) e Le comportement des choses (Les presses du réel, 2021). Ha scritto dei saggi pubblicati su cataloghi per istituzioni come il Centre Pompidou Parigi e Metz, la Triennale di Milano, il Louvre, la Fondazione Pirelli, e collabora regolarmente con riviste come Domus, Che-fare, apartemento, franzmagazine.
Ha curato mostre internazionali come Invisibile (Siena, 2004), e, con L. Marchetti, Dysfashional (Lussemburgo, 2007; Losanna, 2008; Parigi 2009; Berlino, Mosca 2010, Jakarta 2011), Basic Instincts (Berlino 2011, Arnhem, Shenzhen 2012), The Dutch Paradox (Parigi 2012).

Emanuele COCCIA

 

 

Emanuele Coccia è professore associato di filosofia presso l’École des hautes études en sciences sociales (EHESS) di Parigi. Tra i suoi libri La vita delle piante (2016), Filosofia della casa (2021 Einaudi) e Metamorfosi (2022, Einaudi). Nel 2019 ha contribuito alla mostra Nous les Arbres, presentata alla Fondation Cartier pour l’art contemporain di Parigi.

DOMITILLA DARDI

 

 

Domitilla Dardi è storica e curatrice di design. Dal 2010 è curatore per il design del MAXXI di Roma e dal 2022 ne è diventata Senior Curator. È docente nei triennali e nei Master allo IED di Roma. È stata visiting professor in diverse istituzioni, tra cui l’Universidad de Navarra a Pamplona, l’Accademia Abadir a Catania e il MADE Program di Siracusa. È co-fondatrice e curatrice della fiera del design d’autore EDIT Napoli. Scrive per diverse riviste di settore, è membro del comitato scientifico e collaboratore di Interni, ed è autrice di numerosi monografie e saggi, tra cui il Manuale di Storia del Design, scritto con Vanni Pasca.

FORMAFANTASMA

 

 

Formafantasma è uno studio di design basato sulla ricerca che indaga le forze ecologiche, storiche, politiche e sociali che modellano la disciplina del design oggi. Lo studio è stato fondato nel 2009 da Andrea Trimarchi e Simone Farresin. L’obiettivo dello studio è quello di facilitare una comprensione più profonda dei nostri ambienti naturali e costruiti e di proporre interventi di trasformazione attraverso il design e le sue possibilità materiali, tecniche, sociali e discorsive.

Instagram

Facebook

Press Kit

Colophon

Privacy

Ricevi la nostra newsletter

Seguici